Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
2 Nov 2017

Come trovare lavoro e trasferirsi in Spagna

Ecco una serie di consigli utili se si vuole trovare lavoro in Spagna: la prima della lista? Gettare le basi per avere un buono spagnolo e Scuola Internazionale di Lingue può aiutarvi coi suoi corsi!

La Spagna, come l’Italia, è composta da realtà molto diverse, così come sono diverse le situazioni lavorative ed economiche a seconda delle zone. In linea di massima la zona maggiormente colpita dalla disoccupazione rimane l’Andalusia, a sud della Spagna. Per trovare un’occupazione conviene puntare alle città più sviluppate come Barcellona e Madrid, non dimenticando però le tante isole che fanno parte della Spagna come le Baleari e le Canarie.

La Spagna è una buona meta per chi lavora nei settori di telecomunicazioni e nel campo dell’energia. Altro campo di forte appealing per il lavoro in Spagna è, nemmeno a dirlo, il turismo. La Spagna resta infatti tra le mete preferite dai viaggiatori europei e di tutto il mondo e questo favorisce la creazione di molti posti di lavoro.

Quali lavori?

Di possibilità nel mondo del turismo, come già accennato ce ne sono molte. Per quanto riguarda la ristorazione conviene provare a cercare impiego in città come Barcellona, Valencia o Alicante, dove abbondano le opportunità in questo ambito.

Diverso è il discorso per chi mira invece ad aprire un locale proprio: in questo caso conviene ricordare che nelle città appena nominate si concentra la maggior parte degli italiani e di conseguenza la concorrenza. Meglio in questo caso spostarsi nelle città del sud o nei Paesi Baschi.

La Spagna è un ottimo posto anche per il lavoro online: coloro che vivono con laptop e connessione, i nomadi digitali, possono trovare ottime opportunità nelle Canarie. Tarifa è il punto di riferimento per moltissimi freelance da tutto il mondo, al secondo e terzo posto troviamo Barcellona e Valencia.

Altri settori oltre a quelli già precedentemente nominati che offrono buone opportunità sono:

  • Settore farmaceutico
  • Trasporti
  • Settore IT (soprattutto nei campi della biotecnologia e della tecnologia avanzata)

Come trovare lavoro?

Essere altamente qualificati nella propria professione è sicuramente un ottimo biglietto da visita scegliendo di partire. Per la ricerca del lavoro il consiglio è sfruttare i motori di ricerca tradizionali.

Un suggerimento: fate leva sulla vostra italianità per vendervi sul mercato e inserirvi nei vari settori, soprattutto in quello del turismo. Conoscere molte lingue è sicuramente un altro buon requisito dato che la Spagna si trova a dovere far fronte a un contesto sempre più internazionale.

Vantaggi e svantaggi

Trasferirsi in Spagna per lavoro ha, come tutte le decisioni in campo lavorativo e di vita, lati positivi e lati negativi:

Vantaggi

  • Cultura e lingua sono simili alle nostre quindi lo shock non sarebbe eccessivo
  • La tassazione è generalmente meno oppressiva di quello italiano
  • Non ci si allontana troppo dall’Italia

Svantaggi

  • tasso di disoccupazione
  • corruzione
  • sistema burocratico molto lento

Se siete interessati ad altre culture, quella spagnola compresa, ecco il calendario degli incontri integrativi che si tengono qui a Scuola Internazionale di Lingue!

Lascia un commento

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra informativa estesa sui cookie.