Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
28 Feb 2019

Come viene Festeggiato il Carnevale in Europa?

L’ultimo giorno di Carnevale si avvicina, molti già avranno prenotato un weekend fuori per festeggiarlo. Ma quali sono i Festival di Carnevale più interessanti in Europa? Scopriamoli insieme!

Il Carnevale Francese: Dunkerque

Si festeggia dal 2 febbraio al 23 marzo, infatti rappresenta il Carnevale con durata più lunga in Europa. Importante è il martedì grasso caratteristico per il Lancio delle Aringhe. Questo è il momento più emblematico ed atteso del carnevale francese, infatti, proprio mentre si festeggia tra fuochi pirotecnici, danze e musica, il corteo con la banda musicale sfila sotto il Palazzo del Municipio e dai balconi vicini vengono lanciate le aringhe. Si tratta di un modo di fare francese che viene ripreso dalla tradizione di lunga data quando il lancio delle aringhe veniva fatto per salutare i pescatori che andavano in missione nei mari. Nella pizza principale di Dunkerque, dedicata a Jean Bart un corsaro del ‘600, le persone che partecipano alla festa si prendono per mano e cantano la Cantate à Jean Bart.

Il Carnevale Tedesco: Colonia

Il Carnevale tedesco è legato alla Città di Colonia che riprende una tradizione risalente a quasi 200 anni fa che quando prendeva il nome del Carnevale delle rose, collegato alla tradizione napoleonica. Sicuramente rappresenta una dei festival tedeschi più sensazionali, colorati e carico di meraviglie ed emozioni. Ha inizio con la Weiberfastnacht che rappresenta una giornata dedicata alle donne che girano per tutta la città con delle forbici in mano, sentendosi libere di tagliare le cravatte agli uomini per poi dare loro un bacio. C’è poi il Karnevalsfreitag un’altra sfilata colorata che è il Carnevale del sabato e infine la domenica è dedicata ai più giovani, a studenti che possono traversirsi con i vestiti più bizzarri.

Il Carnevale Francese di Parigi

Si tratta del festival di Carnevale più antico della Francia. Risale alla Fete des Fous in cui le persone potevano comportarsi e vestirsi in maniera stravagante. In passato, durante la Passeggiata del Bœuf-Gras si facevano sfilare buoi pieni di decorazioni e variopinti. Nel 1997 il Carnevale parigino ha iniziato a caratterizzarsi per le sfilate con le maschere e i carri che vengono mostrati per tutta la città francese.

Il Carnevale Spagnolo: Barcellona 

Il Carnevale spagnolo di Barcellona, meglio conosciuto come Carnestoltes risale al 1333, quando si iniziò proprio a regolamentare l’uso delle maschere. si tratta di una tradizione catalana molto importante che si unisce ad un po’ di trasgressione e libertà. Si caratterizza soprattutto per le gare di cibo che vengono svolte, chi mangia più uova o salsicce e in più gli esercenti commerciali si sfidano per chi ha la decorazione migliore, al fine di vincere un premio, il pimiento de oro. Sensazionale è anche la Taronjada una battaglia di palloncini e coriandoli e infine, durante il giorno del Martedì grasso, c’è la grande sfilata chiamata Grand Rua de Carnaval.

Avete già prenotato il vostro weekend di Carnevale? Quale vi entusiasma di più? Quello spagnolo, francese o tedesco? Scriveteci e venite a festeggiare il Carnevale a Scuola Internazionale di Lingue, Vi aspettiamo?

 

 

 

Lascia un commento