Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
3 Nov 2016

La rivoluzione dell’ortografia francese

Gli obiettivi delle “novità” ortografiche sarebbero, secondo i promotori, seguire l’evoluzione della lingua e facilitarne l’apprendimento.

Alla minaccia di veder scomparire il francesissimo accento circonflesso, molti insegnanti si interrogano sull’opportunità  di modifiche che rischiano di impoverire la lingua e di promuovere un livellamento verso il basso.

Per lo studioso Michel Masson però chi si oppone alla riforma in nome “della gloriosa storia della lingua” dovrebbe cominciare a studiarla: “ l’ortografia francese è un’invenzione recente ed è costituita da riforme  successive – se ne contano almeno otto- cosicché  opporsi a ogni riforma significa insultare la nostra tradizione, è mutilare la Francia”.

Christelle Martin-Lacroux, ricercatrice di economia e gestione aziendale dell’istituto universitario di tecnologia (Iut) di Tolone, ha studiato in che modo le aziende selezionano i candidati in cerca d’occupazione.

Per il settanta per cento dei selezionatori un fattore decisivo è la correttezza ortografica delle domande di lavoro. Si riduce a un terzo la probabilità d’assunzione se un curriculum presenta sbagli di ortografia.

Per cui oltre alla pronuncia Scuola Internazionale vi consiglia di prestare attenzione anche all’ortografia seguendo i nostri corsi  o preparando una certificazione di francese.

 

Lascia un commento

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra informativa estesa sui cookie.