Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
scuola
7 Lug 2016

Le lingue a scuola: sempre più importanti, lo dice anche il Ministro

Molti ragazzi hanno iniziato già da qualche settimana ma, in via ufficiale, solo lunedì scorso si è inaugurato l’anno scolastico al Quirinale. La tradizionale cerimonia alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e del Ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini ha sancito l’inizio di quello che si prospetta un anno scolastico ricco di novità.

L’internazionalità al centro dell’offerta formativa nazionale. Si è scelto infatti di adottare il metodo Clil «Content and language integrated learning», una modalità di insegnamento già praticata in molti Paesi europei che prevede l’insegnamento di una materia scolastica in lingua straniera nel corso del terzo anno di Liceo linguistico.

L’obiettivo generale è quello di arrivare a coprire il 50% delle ore in tutti gli indirizzi, tenendo conto della situazione linguistica nelle scuole italiane, nelle classifiche internazionali ai posti più bassi per livello di conoscenza delle lingue dei ragazzi.

 

Preso atto dello svantaggio dei nostri adolescenti rispetto ai coetanei europei, il governo ha deciso di potenziarne l’utilizzo fin dai primi anni di scuola. La motivazione che ha spinto a questo significativo cambiamento è il rendersi sempre più necessario, nel mondo del lavoro cui si preparano gli studenti, la conoscenza delle lingue.

“Conoscere lingue diverse dalla propria – afferma il Ministro Giannini – è indispensabile per svolgere quasi ogni professione ma anche per comprendere meglio il mondo, uscire da pericolosi isolamenti e imparare a convivere in modo costruttivo con persone e società che esprimono diverse culture”.

E’ per questo che la Scuola Internazionale di Lingue collabora con le scuole e con le mamme per aiutare i propri ragazzi ad aprirsi al mondo. La collaborazione della nostra Scuola con gli istituti pubblici consiste nell’organizzare corsi e laboratori di lingue per ragazzi negli orari extra-scolastici e nel collaborare con la Regione Lazio nel ambito del progetto Be International, promuovendo tra i ragazzi l’idea che la conoscenza dell’altro inizi proprio con il conoscere la sua lingua. Corsi e laboratori si tengono anche in sede o a domicilio privatamente, organizzando delle lezioni-gioco su misura per i bambini che vi prendono parte.

Let’s start learning languages!

Lascia un commento

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra informativa estesa sui cookie.