Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
16 Ott 2017

Parigi: cinque luoghi che non conosci

Parigi è piena di meravigliosi luoghi celebri in tutto il mondo: il Louvre, la Tour Eiffel, gli Champs-Élysées, Montmartre. Questi, insieme a molti altri, sono posti che tutti conosciamo e che abbiamo visto o sentito nominare almeno una volta nella vita.

Ma ci sono alcuni luoghi insoliti e più riservati, ancora tutti da scoprire e in cui la concentrazione di turisti sarà sicuramente minore rispetto ai luoghi cardine del turismo parigino. Eccovi quindi una lista di cinque luoghi imperdibili che probabilmente non conoscete:

Le ballon de Paris

Per chi non ama le file e i posti continuamente affollati, Le Ballon de Paris è l’alternativa perfetta alla Tour Eiffel. Salire sulla mongolfiera, alta quanto un palazzo di dodici piani, offre la possibilità di avere una vista mozzafiato. Salire a un’altezza di 150 metri sulla mongolfiera una volta sganciati dall’aerostiere è un’emozione unica che difficilmente potrete dimenticare. La mongolfiera si trova perennemente ancorata nel Parc André Citroën, generalmente poco visitato dai turisti.

Palais de Tokyo

Questo palazzo è uno dei più grandi siti di arte moderna e contemporanea in tutta Europa, ma non si tratta di un museo nel senso stretto del termine. Le esposizioni sono incentrare sulla domanda “Che cos’è l’arte?” e i visitatori sono invitati a partecipare attivamente al dibattito. La visita al Palais de Tokyo è una sorta di faccia a faccia con alcune delle più belle opere del nostro tempo, un’esperienza entusiasmante per i bambini e una visita a quello che non è definibile come un museo nel senso stretto del termine.

Le Carreau du Temple

Oggi centro culturale aperto al pubblico, in passato questo luogo ha avuto una grande importanza nella storia francese all’epoca di Crociate e Templari. Le Carreau du Temple ha un programma denso di spettacoli contemporanei, mostre, concerti, fiere e festival che spaziano dallo street food alla musica jazz, passando per identità culturale e sport. Uno spazio dinamico e stimolante dunque, incentrato sulla vita comunitaria e in deciso contrasto con le piccole gallerie d’arte e i negozi di moda nel vicino Marais.

Sainte-Chappelle

Poco conosciuta, purtroppo o per fortuna, la Sainte-Chappelle è senza dubbio tra le chiese più belle di Parigi e merita una visita. La sua mancata notorietà è probabilmente dovuta alla sua posizione non proprio centrale, nella corte del Palais de Justice, sede di aule di giustizia e uffici del registro.

Originariamente la Sainte-Chappelle era la chiesa privata dei re di Francia. La parte superiore è dominata da enormi mosaici colorati di vetro che sono la particolarità di questa chiesa: grazie ad essi, infatti, la luce filtra attraverso le vetrate illuminando un migliaio di scene bibliche colorate e sgargianti. Vista la sua posizione vicino al Palazzo di Giustizia, chiunque volesse visitare la cappella dovrà sottoporsi a controlli di sicurezza prima di poter entrare.

Musée Rodin

Dei musei dedicati a un solo artista questo è senza dubbio il più bello nella città di Parigi. Qui si possono trovare Il bacio, Il pensatore, La porta dell’inferno e altre tra le sue opere più sensuali e toccanti. Un consiglio: visitate il museo in una bella giornata di sole, considerato lo splendido giardino attorno al museo. All’esterno del museo, tra grandi prati e sentieri ombreggiati con cespugli di rose, potrete trovare altri capolavori del noto artista.

Viste le bellezze che riserva Parigi, non vi è venuta una gran voglia di studiare il francese? Scriveteci a info@scuola-lingue-roma.it per avere informazioni sui nostri corsi!

Lascia un commento

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra informativa estesa sui cookie.