Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
studiare lingua
7 Lug 2016

Studio di una lingua straniera? Mission… possible!

Chi non ha mai pensato di studiare una lingua straniera alzi la mano? Nessuno! Smile

Già perché al giorno d’oggi, un po’ per ragioni di lavoro, un po’ per opportunità di relazionarsi con persone di culture diverse, o semplicemente per un viaggio, siamo costretti a confrontarci con realtà linguistiche diverse dalla nostra, e non spiccicare nemmeno una parola almeno di inglese, vorrebbe dire tagliarsi fuori dalle opportunità che si presentano ogni giorno.

Ecco perché tutti noi, prima o poi ci scontriamo con la necessità di imparare una lingua diversa dalla nostra. Vero è che, soprattutto all’inizio, per molti sembra davvero una missione impossibile. Vi dimostreremo, invece che, con un po’ di astuzia e forza di volontà, potete arrivare all’obbiettivo senza troppi sforzi e con ottimi risultati!

1.    Quale lingua e perché?

“Devo migliorare il mio livello di inglese!”, “Forse un corso di francese potrebbe essermi utile!”, “Cinese…?, Russo…?, Portoghese…?”

Primo consiglio: chiariamoci bene le idee!

Avere chiari i propri obbiettivi è il primo passo per costruire la propria motivazione e per orientarsi successivamente verso la forma di apprendimento più corretta.

Capire se vogliamo ottenere una certificazione linguistica, se abbiamo in previsione un trasferimento per lavoro all’estero, se ci serve per un avanzamento sul lavoro, o semplicemente per cultura personale, è fondamentale.

Lo step successivo sarà quello di verificare il proprio livello di partenza: “ho studiato inglese alle superiori”, “ho fatto un corso 3 anni fa”, “capisco, ma ho difficoltà a parlare”…

Ok, però fare un test per dare un valore oggettivo alla nostra conoscenza linguistica è importantissimo, e soprattutto per capire dove eventualmente siamo più forti e dove più carenti. Quasi tutte le scuole vi danno la possibilità di effettuare un test di livello gratuito. A questo proposito vi segnaliamo che la Scuola Internazionale di Lingue, oltre a darvi la possibilità di fare un test gratuito, vi fisserà anche un breve colloquio orale, sempre gratuitamente, per valutare il vostro punto di partenza a 360°.

2.    Compra un diario!

Ora che hai scelto quale lingua studiare, dovrai diventare super attento e curioso: dovrai sfruttare in modo attivo ogni occasione per imparare un vocabolo nuovo, un’espressione, ed è per questo che dovrai avere con te un piccolo “diario di bordo” dove poter annotare tutto ciò che senti, per strada, su un autobus, in ufficio, per poi, a fine giornata, andare a controllarne il significato, ripetere, contestualizzare.

3.    Ogni occasione è buona per imparare una lingua!

Anche se non lo pensiamo, ogni occasione è buona per imparare una lingua straniera, l’importante è trasformare il nostro modo di ascoltare, farlo diventare attivo.

La musica

Se stiamo ascoltando una canzone cerchiamo di fare attenzione al testo, di “fare l’orecchio” per cercare di cogliere il senso.

I film

Un altro modo efficace e fondamentale per abituarci al suono della lingua che vogliamo imparare è guardare i film in lingua originale, magari all’inizio sottotitolati in italiano, però è un esercizio che abituerà il nostro orecchio a carpire informazioni, così come le sentiremo poi nelle situazioni quotidiane. Approfittiamo di eventi come i Cineforum in lingua per condividere anche con altri il nostro esercizio, e sarà un’ottima occasione per discutere e confrontarci con persone che hanno il nostro stesso interesse e obbiettivo. La Scuola Internazionale di Lingue organizza, a questo proposito dei cicli di Cineforum in Lingua aperti a tutti, qui troverai maggiori informazioni.

I libri

Non dimentichiamoci dei libri in lingua originale, che sono un ottimo spunto per apprendere la lingua con il nostro tempo, soffermandoci maggiormente su alcuni termini o espressioni, annotando sul nostro “diario di bordo” le curiosità, o parole che non conoscevamo.

Gli aperitivi in lingua

Gli aperitivi in lingua sono delle ottime occasioni per praticare la lingua in un contesto goliardico, e perché no, di incontrare nuovi amici con cui condividere la nostra stessa passione.

La Scuola Internazionale di Lingue organizza, settimanalmente il #Parlottando, proprio al centro di Roma, un’occasione divertente per scambiare 4 chiacchiere in lingua.

 4.    Imparare da soli? No, grazie

Imparare una lingua straniera da soli, non è sempre una buona idea, perché dobbiamo ricordarci che la condivisione, e la messa in pratica della lingua è parte fondamentale di un apprendimento rapido e completo. Per questo è sempre utile frequentare un corso, con insegnanti madrelingua, che, oltre ad esercitarvi sulla grammatica, allenino anche la parte orale di conversazione, che solitamente è la più problematica. Inoltre, il fatto di avere dei compagni che hanno il nostro stesso obbiettivo potrà stimolarci ancora di più a seguire il percorso.

Se invece vogliamo apprendere in breve tempo, oppure abbiamo delle difficoltà orarie, valutiamo di acquistare un pacchetto di lezioni private con un docente madrelingua, che massimizzerà l’insegnamento, e allo stesso tempo ci farà esercitare anche la parte orale.

 5.    L’esercizio è importante

Ovviamente il corso da solo non basta, una lingua va praticata continuamente, soprattutto a livello lessicale, quindi, oltre all’aggiornamento continuo del “diario di bordo”, prendiamoci il tempo durante la giornata, anche nei tempi morti, per ripassare le cose nuove che abbiamo appreso, e sfruttiamo ogni occasione per incontrare persone con cui parlare in lingua (aperitivi, Cineforum..)

6.    E’ ora di mettere in pratica ciò che abbiamo imparato!

 

Ora siamo pronti per mettere alla prova ciò che abbiamo imparato e fare un viaggio nel paese in cui si parla la lingua scelta. Possiamo semplicemente fare una vacanza, oppure pensare di sfruttare il soggiorno per migliorare ulteriormente il nostro livello, facendo un soggiorno studio, oppure un summer camp. Tra le vacanze studio, sono da preferire le esperienze in famiglia, che ci permetteranno di fare una vera e propria full immersion linguistica, e soprattutto un bagno di conversazioni quotidiane.

Rivolgetevi a noi per qualsiasi suggerimento sul percorso più adatto per voi per imparare la lingua che avete scelto!

Lascia un commento

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra informativa estesa sui cookie.