Il Blog della Scuola Internazionale di Lingue

News, approfondimenti e curiosità
8 Mag 2019

La Lingua Inglese in Game of Thrones

Dopo un periodo di pausa è arrivata finalmente l’ottava stagione della serie Game of Thrones. Oltre che per la trama e per il motto “ Winter is coming” o “Winter is here!”, questa serie sta suscitando curiosità anche dal punto di vista linguistico. Prima di approfondire gli aspetti linguistici, legati soprattutto alla lingua inglese scopriamo qualcosa in più sulla Lingua. 

Cos’è Game of Thrones

Game of Thrones è una serie tv che ha riscosso notevole successo tra un gruppo eterogeneo di persone. È ispirata alla saga A song of Ice and Fire di George R.R. Martin. La vicenda si svolge nel continente Westeros, durante il periodo medievale in Europa e sud America. Ruota attorno alle dinamiche di numerose casate che iniziano una guerra di successione tra di loro, dopo che il re che regnava sul trono di spade muore. Oltre a combattere tra di loro, devono avere a che fare anche con altri personaggi fantasy come draghi, figli della foresta, estranei e zombie dagli occhi blu del freddo della morte. I protagonisti non idealizzazioni né stereotipi ma il loro carattere è in costruzione e si definisce man mano, sono quindi sempre alla ricerca della loro identità.

La lingua Inglese in Game of Thrones

Interessante è l’analisi linguistica di Game of Thrones, infatti chi guarda questa serie ha modo di allenarsi su pronunce e accenti anglofoni e ha avuto ed ha ancora modo di migliorare la Comprensione soprattutto orale della lingua inglese. La lingua che parlano i protagonisti è assimilabile all’ inglese, seppure si registrano numerose variazioni legati agli accenti, dovuti proprio alle differenze dei luoghi in cui è ambientata. Anche se la produzione è americana, gli accenti che si registrano sono britannici ed europei. Inoltre, grazie ai diversi accenti utilizzati che va a connotare anche gli strati sociali presenti.

La nota frase Winter is Coming è pronunciata con un accento originale inglese con vocali chiuse tipico del Nord di Inghilterra, a differenza del Sud. Inoltre questo modo di parlare influisce anche sulla cultura, infatti gli abitanti dle Nord vengono associati a dei valori più umili e semplici, rispetto a quelli del Sud.

Gli accenti del Nord si manifestano soprattutto nella casata degli Stark, più vicino a quello che viene parlato a Londra e dalle accezioni più scozzesi. I nemici degli Stark, i Lannister, si registra una pronuncia inglese più pulita, perfetta e raffinata, alla pari dei valori che vogliono trasmettere.

Numerosi ovviamente sono gli accenti regionali presenti e le varie incidenze proprio a livello sociale, basti pensare a degli accenti più “sporchi” che richiamano categorie come i poveri. Tra gli accenti con vocali chiusi, rilevante è anche la citazione You know nuthin’ Jon Snuh!, che rende Ygritte immediatamente riconducibile all’accento del nord. 

E voi a che punto siete con le stagioni di Game of Thrones? Avete difficoltà a comprendere l’Inglese?

Lascia un commento

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Con la prosecuzione della navigazione oltre questa informativa acconsenti all’uso dei cookie. Consulta la nostra informativa estesa sui cookie.